Viva Renzi, Gelsomino e Adamo

+

Il Pd all’opposizione

di GIANFRANCO DE FRANCO

MATTEO Renzi ha fatto bene a precisare che il Pd farà opposizione e ha fatto bene a decidere che a guidare la fase delle consultazioni per la formazione del nuovo governo sarà lui stesso.

Finalmente qualcosa di chiaro. Se perdi vai all’opposizione, se vinci vai al governo. Non ci possono essere mezze misure. Appoggi esterni o roba del genere.

Questa chiarezza credo che farà bene al Pd. Probabilmente qualche parlamentare andrà via, sicuramente qualche (o molti) imprenditori “amici” approderanno verso altre vie a seconda di chi governerà.

Ma è molto giusto che chi ha vinto si prenda la responsabilità di governare e chi ha perso, faccia opposizione. Gli elettori italiani non hanno “gradito” l’azione politica del Pd e lo hanno espresso in modo molto chiaro. Il Pd, quindi, non può governare.

Ci saranno molti orfani del potere, ma sicuramente ci sarà chiarezza. Ci saranno gli “(ir)responsabili” che per il “bene” dell’Italia passeranno con M5S o con Berlusconi, ma chi resterà nel Pd sarà il nucleo di una forza di centrosinistra che dovrà lavorare per tornare a governare il nostro Paese.

Questo comportamento, d’altra parte, lo abbiamo attuato anche noi a Rende. Prima con la segreteria di Clelio Gelsomino, ora con quella di Francesco Adamo. Nel 2014 il centrosinistra a guida Pd ha perso le elezioni. E il Pd è rimasto all’opposizione. Anche a Rende ci sono stati gli “(ir)resposabili” che hanno deciso di appoggiare il vincitore per il “bene” della città, ma coloro che sono rimasti stanno lavorando per tornare a governare Rende.

Ecco perché voglio rendere omaggio a Matteo Renzi. Perché ha perso, se ne è preso la responsabilità e propone di essere conseguente, senza seguire la facile via dell’inciucio per ottenere qualche incarico più o meno remunerativo al fine perpertuare un potere fondato sulle clientele e, quindi, molto fragile.

(Nella foto in evidenza da sinistra a destra: Francesco Adamo, Matteo Renzi, Clelio Gelsomino)

Lascia un commento

Note: Comments on the web site reflect the views of their authors, and not necessarily the views of the transfers internet portal. Requested to refrain from insults, swearing and vulgar expression. We reserve the right to delete any comment without notice explanations.

Your email address will not be published. Required fields are signed with *