Il bilancio spiegato ai bambini

+

Prima puntata

Ieri abbiamo pubblicato alcuni grafici che rappresentano l’andamento nel tempo dei dati di bilancio. Ci siamo immediatamente resi conto che la gran parte dei lettori del nostro blog ne ha capito il significato. Ne parleremo più diffusamente in seguito perché su questo tema è necessario un approfondimento. Oggi pubblichiamo la prima puntata.

Non capiscono una beata mazza

Pubblichiamo, nella foto in evidenza, la spiegazione del flussi finanziari di un qualsiasi Comune a beneficio sia dei bambini dell’asilo nido (alle elementari lo capiscono già), sia di alcuni componenti di una associazione “civica” rendese che esprime addirittura dei consiglieri comunali e che non hanno capito una beata mazza di come funziona un bilancio comunale. Peggio dei bambini di asilo nido.

Il debito era stimato in 4 milioni di euro dal commissario

Precisiamo, ad esclusivo beneficio di chi non ha capito una beata mazza, che quando il commissario Valiante ha terminato il suo incarico, il debito stimato del Comune di Rende era di circa 4 milioni di euro. Cifra che il commissario ha accantonato per coprire le somme da pagare in seguito ad eventuali sentenze di soccombenza da parte del Comune.

(1)

Lascia un commento

Note: Comments on the web site reflect the views of their authors, and not necessarily the views of the transfers internet portal. Requested to refrain from insults, swearing and vulgar expression. We reserve the right to delete any comment without notice explanations.

Your email address will not be published. Required fields are signed with *