Pillole di inettitudine per un bilancio fallimentare

+

di Mirko Di Maria

 

“La democrazia è il potere di un popolo informato”.

Con questa citazione si conclude l’opuscolo o giornale;c’è da dire che il nostro segretario politico aveva già segnalato  e reso noto, circa un anno e mezzo fa, le anomalie e “irregolarità” che poi oggi si sono inevitabilmente verificate.

Dunque se è vero come è vero, che la democrazia è il potere di un popolo informato, è necessariamente opportuno dire che tale informazione deve essere eticamente e scientificamente corretta.

L’opuscolo del bilancio sociale è stato redatto con la collaborazione accertata di Demoskopika, ma l’affidamento di questa consulenza scientifica, al di là della dubitabile legittimità, è certamente poco etico e di discutibile trasparenza; come difatti riportato e certificato dalla visura CCIAA (sotto allegata) l’incarico è stato affidato ad una associazione che non possiede le competenze scientifiche per operare un’analisi tecnica accurata, che possa effettivamente determinare dati rilevabili per redigere profili socio-economico o infrastrutturali del territorio. In sintesi è come affidare la redazione di un piano urbanistico ad un medico. Tale affidamento evidenzia nuovamente l’assoluta incompetenza degli organi amministratavi che per un’analisi tecnico-scientifica si sono rivolti ad un’associazione che non possiede ne titoli ne requisiti necessari per svolgere un’indagine particolareggiata, questa associazione non è abilitata ad alcuna ricerca demoscopica come si evince dal sito istituzionale del Governo, tantomeno compare nell’elenco del codice ICCESOMAR.

In conclusione per essere chiari e diretti sono stati spesi circa 36.000 euro per tutto questo indispensabile e utile lavoro, che ha reso innumerevoli vantaggi alla città e ai suoi cittadini, risanando il degrado e arricchendo moralmente i cittadini rendesi retribuendoli con una utilissimo opuscolo. Ora sicuramente non è compito nostro valutare i dettagli della controversa situazione ma era eticamente corretto esprimere le nostre constatazioni.

Lascia un commento

Note: Comments on the web site reflect the views of their authors, and not necessarily the views of the transfers internet portal. Requested to refrain from insults, swearing and vulgar expression. We reserve the right to delete any comment without notice explanations.

Your email address will not be published. Required fields are signed with *