A proposito di trasparenza

+

Mistero sui compensi ai politici

di GIANFRANCO DE FRANCO

FACCIO seguito al post su iacchite.com sulle “Commissioni consiliari usate come Bancomat” per chiedere la pubblicazione dei compensi del sindaco, del presidente del Consiglio comunale e degli assessori. Confesso che ci ho provato, ma non sono riuscito a trovare la determina o la delibera che fosse.

Cinque grandi ingiustizie

  1. Trovo profondamente ingiusto che consiglieri (tutti, anche quelli d’opposizione) percepiscano compensi, mentre ci sono dipendenti che sono precari e svolgono lavoro part-time.
  2. Trovo ingiusto che mentre ci sono dipendenti che sono precari e svolgono lavoro part-time, ci siano assunzioni di personale di staff del sindaco.
  3. Trovo ingiusto che mentre ci sono dipendenti che sono precari e svolgono lavoro part-time, si indicano concorsi di assunzione di personale in mobilità.
  4. Trovo ingiusto che mentre ci sono dipendenti che sono precari e svolgono lavoro part-time, si consentano spese di missione all’Expo di Milano.
  5. Trovo ingiusto che mentre ci sono dipendenti che sono precari e svolgono lavoro part-time, si spendano soldi per sondaggi telefonici (ma di questo ce ne occuperemo fra un po’) da parte di società esterne.

Troverei giusto che queste cose fossero eliminate e che i soldi recuperati fossero destinati all’aumento di ore a tutti i dipendenti part-time.

Se Insieme per Rende vincerà le prossime elezioni l’eliminazione di queste ingiustizie sarà immediatamente attivato.

Maggiore trasparenza

Nel frattempo, però, chiediamo all’amministrazione comunale di Rende di essere almeno trasparente o maggiormente trasparente.

Faccia sapere ai cittadini di Rende:

  • I compensi erogati
  • I rimborsi spese effettuati
  • Le spese per l’acquisto di telefonini aziendali
  • Le spese di canoni o abbonamenti di telefonia mobile

nei confronti di Marcello Manna, Annamaria Artese, Antonio Crusco, Vittorio Toscano, Vincenzo Pezzi, Marina Pasqua, Ida Bozzo, Francesco D’Ippolito e Pia Santelli.

(Nella foto in alto in senso orario, Ida Bozzo, Antonio Crusco, Annamaria Artese, Vincenzo Pezzi, Vittorio Toscano, Pia Santelli e Marina Pasqua)

Lascia un commento

Note: Comments on the web site reflect the views of their authors, and not necessarily the views of the transfers internet portal. Requested to refrain from insults, swearing and vulgar expression. We reserve the right to delete any comment without notice explanations.

Your email address will not be published. Required fields are signed with *